Holy EYE

CERTIFIED

MAGAZINE ONLINE DI ARTE E SCIENZA

Davide e Golia
Eroi contemporanei che hanno solo svolto il loro dovere

Nuovo lavoro dell’artista Kyrahm

Sciopero della fame dell’imprenditore coraggio Luigi Leonardi

Occhi e voce a chi ha detto no alle mafie

 

Nasce “Davide e Golia” un nuovo progetto tra documentario, videoarte e performance per dare voce a chi ha detto no alla mafia, alla camorra, alla ‘ndrangheta.

Un lavoro work-in-progress, che sta evolvendo attraverso gli incontri e le storie delle persone che attraverso la loro integrità morale, restituiscono speranza al futuro di questo paese. Eroi contemporanei nel paradosso di aver svolto il loro dovere.

Un progetto dell’artista Kyrahm che sarà presentato per la sua prima tappa il 4 dicembre in Germania presso l’Università di Rostock con la docente, ricercatrice e performance artist Andrea Zittlau e che prevede incontri e partecipazioni collettive a Roma, New York, Napoli e Rostock.

Tra i protagonisti l’imprenditore coraggio Luigi Leonardi che ha deciso di cominciare lo sciopero della fame e si è opposto alle estorsioni della camorra, Jvan Baio e Daniele Ventura che non si sono piegati alla mafia.

Chi di noi non conosce l'elogio alla bellezza attribuito dalla sceneggiatura a Peppino Impastato dal film "I 100 passi" di Marco Tullio Giordana? L'indignazione non è mai troppa davanti al ricordo della strage di Capaci e via d'Amelio con Falcone e Borsellino, ma accanto alla giusta commemorazione di  questi martiri non possiamo non notare una contraddizione significativa:  troppo spesso ci dimentichiamo di chi è ancora in vita (chissà per quanto mi verrebbe da aggiungere visto che molti Testimoni di Giustizia sono in "imminente pericolo")  e sta disperatamente lottando per ottenere i propri diritti.
Affermano che lo Stato sia assente e sordo alle loro richieste.


Questi uomini chiedono:

Luigi Leonardi inizierà lo sciopero della fame il 03 dicembre in piazza a piazza del Viminale per il riconoscimento dello status da Collaboratore a Testimone di Giustizia, in quanto dichiara di non aver mai fatto parte di associazioni criminali; il risarcimento dell’incendio di uno dei suoi negozi intestato all’epoca per motivi di sicurezza alla sua compagna di cui era amministratore di fatto; maggiore tutela alla sua persona in quanto il suo programma di protezione (alla quale nel frattempo ha rinunciato perché non sufficientemente utile a proteggerlo) non prevede un’auto blindata ed è lasciato da solo durante la notte.

Jvan Baio e Daniele Ventura chiedono semplicemente un posto di lavoro per poter sostentare la loro famiglia.

Ci dice Kyrahm:

“Nei miei progetti il mio sguardo è sempre stato orientato verso tematiche sociali e diritti umani.

Nel 2015 fui invitata dall’Accademia di Belle Arti di Napoli a presentare il mio lavoro.

E’ lì che conobbi Rino Squillante e i suoi studenti: stavano lavorando ad “Orgh!” un importante progetto performativo e fotografico sulla Terra dei fuochi. Compresi la necessità di documentarmi e andare a fondo relativamente ad uno dei problemi più gravi che affliggono il nostro paese e decisi di incontrare chi si stava opponendo alla mafia.

L’incontro con Luigi Leonardi, imprenditore che ha detto no alla camorra, fu fonte di ispirazione per la performance che si svolgerà il 24 marzo 2019 al Museo MACRO di Roma: l’abbattimento di un muro con la partecipazione collettiva di persone con l’idea di non lasciare solo chi sta lottando contro la criminalità organizzata.

La mia intenzione è quella di seguire e filmare Luigi Leonardi nella delicatissima fase dello sciopero della fame nella speranza che si smuovi qualcosa e vengano prese in considerazione al più presto le sue istanze. Da questa documentazione nascerà un progetto di videodenuncia che si avvale del corpo performativo in lotta.

Il progetto sta intanto evolvendo ed ho avuto modo di intervistare persone meravigliose come Jvan Baio, Daniele Ventura e presto incontrerò anche molti altri, persone che si sono opposte a mafia ed ‘ndrangheta. Al momento mi muovo tra Campania, Sicilia e Calabria, raccogliendo le testimonianze di queste persone straordinarie che camminano tra le macerie della loro vecchia vita.
E’ incredibile quanta gente necessiti di far conoscere la loro storia e da parte mia c’è la completa disponibilità a fare da amplificatore alla loro voce.

Abbiamo un debito nei confronti di queste persone che, attraverso le loro denunce, lottano per la legalità rendendo di conseguenza questo paese un luogo migliore per i nostri figli.

Ciò che più ferisce è un denominatore comune: la delusione di essere stati spesso lasciati da soli da parte dello Stato e alcuni di loro addirittura dalla famiglia.

Nel mio piccolo posso provare solo a raccontare ciò che è successo, coinvolgendo le persone alla partecipazione, rendendo pubbliche le loro richieste ed urgenze.

Sempre all’Università di Rostock saranno proiettati altri due lavori di Kyrahm:

“Ecce (H)omo, Guerrieri”, commovente videoperformance sulla fragilità umana presentato a Venezia nel 2016 e “Hysteria, le stelle non hanno gli occhi” nato dopo un periodo controverso della salute dell’artista con l’interpretazione di Valentina Siracusa.

Qui la prima parte video del progetto DAVIDE e GOLIA work – in progress

link DAVIDE E GOLIA
Kyrahm è un’artista italiana che opera in ambito internazionale nel campo della performance art, della videoarte tra arte contemporanea e teatro d'avanguardia. Cercando un costante dialogo con il cinema, elabora video sperimentali.
Il suo sguardo verso la funzione sociale dell'artista si esprime con opere spesso sconvolgenti.

La sua ricerca è oggetto di studio presso Accademie e Universita' in Europa, negli Stati Uniti e in America Latina.
Ha ottenuto in Italia e all'estero importanti riconoscimenti e premi istituzionali
Ha presentato il suo lavoro presso numerose rassegne, mostre, festival, iniziative in tutto il mondo.

Link video kyrahm

Link contatti

cartmagnifiercrossmenucross-circle linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram